COMUNICATO STAMPA DEL 16/03/2016

COMUNICATO STAMPA DEL 16/03/2016

SOS Mediterranee a Trapani

Approda a Trapani “Aquarius”, nave di salvataggio di SOS Mediterranee
Associazione Europea per il Soccorso in Mare

 

Venerdì 18 Marzo p.v.  al Porto di Trapani, Molo Dogana, approderà “ AQUARIUS”, la nave guardapesca di 77 metri che ospita fino a 500 persone e che sta navigando da circa tre settimane a sud della Sicilia per compiere la sua missione umanitaria di salvataggio di centinaia di naufraghi, migranti in fuga sui barconi salpati dalle coste del nord Africa.

La missione è stata fortemente voluta, organizzata ed oggi messa in atto dalle Associazioni tedesca, francese ed italiana denominate SOS MEDITERRANEE

L’Aquarius di ritorno dalle sue prime missioni incontrerà la stampa Sabato 19 Marzo alle ore 11:00 a bordo della nave per fornire indicazioni sui salvataggi già effettuati e sul proseguio della missione.

Saranno presenti i Responsabili delle rispettive Associazioni, Capitano Klaus Vogel, per la Germania e Valeria Calandra, per l’Italia nonchè Stephany Spindola dell’equipe di Medicien du Mond, nostro partner che ci affianca a bordo nelle operazioni di salvataggio e assistenza medica .

Ricordiamo che :

 

  • SOS MEDITERRANEE è un’iniziativa di cittadini di varie competenze professionali (marittime, umanitarie, mediche, giuridiche, ecc.). L’associazione aspira ad aprirsi alle società civili europee, mediterranee e africane toccate dalle migrazioni marittime dirette verso l’Europa.
  • SOS MEDITERRANEE è un’associazione umanitaria indipendente da qualsiasi partito politico o confessione; si fonda sul rispetto dell’uomo e della sua dignità indipendentemente da nazionalità, appartenenza sociale, religiosa, politica o etnica.
  • SOS MEDITERRANEE si assume i seguenti compiti:
    • Salvare vite umane:
      • Attraverso operazioni di salvataggio di battelli in pericolo;
      • Attraverso cure e interventi d’urgenza a bordo di navi di salvataggio.
    • Proteggere e accompagnare:
      • Attraverso l’ascolto e il sostegno medico-psichiatrico.
      • Attraverso l’accompagnamento verso strutture di informazione e di assistenza dei migranti sul territorio europeo.

La nave salperà il 21 Marzo alle ore 12:00 .